Invecchiamento precoce della pelle del viso: cause e rimedi

invecchiamento precoce della pelle del viso

La pelle nel corso del tempo a causa di fattori endogeni ed esterni tende ad invecchiare, questo è un processo normale che vede l’agire negativamente dei radicali liberi sulla pelle e una diminuzione naturale del collagene.

Esiste però un processo che prende il nome di invecchiamento precoce della pelle del viso che vede delle differenze rispetto al processo naturale.

Infatti, l’invecchiamento cutaneo precoce è un fenomeno che vede l’accelerazione del processo dovuto in genere principalmente a uno stile di vita scorretto, ad abitudini che agiscono negativamente sulla pelle, a una carenza o un’alimentazione squilibrata.

Quali sono le cause delle principali dell’invecchiamento precoce della pelle?

Le cause dell’invecchiamento precoce dell’epidermide possono essere diverse. Tra le principali evidenziamo:

  • Predisposizione genetica
  • Cattive abitudini alimentari e dello stile di vita
  • Cambiamenti improvvisi ormonali
  • Fattori ambientali (inquinamento, esposizione eccessiva ai raggi solari UV A e UV B)
  • Vitamine e pelle: la produzione eccessiva di radicali liberi porta alla neutralizzazione di vitamine antiossidanti quali la C e la E.
  • Stress: è una componente da non sottovalutare in quanto porta a indebolire le difese immunitarie e comporta una iper-produzione dei radicali liberi
  • Fumo: questo è una delle cause e fattori che incidono di più sull’invecchiamento della pelle del viso in quanto danneggia i tessuti e contrasta anche la produzione di collagene.

Queste sono alcune delle cause principali che possono portare all’invecchiamento precoce e a conseguenze come: cheratosi, rughe vicino al contorno occhi, macchie sulla pelle, raggrinzimento e secchezza dell’epidermide del corpo e del viso, colorito grigiastro e poco omogeneo.

Tutte queste conseguenze nel corso del tempo diventano sempre più evidenti e portano a un processo di invecchiamento irreversibile se non si agisce con le giuste attività volte a rallentarlo e migliorare lo stato della pelle, principalmente quella del viso che è la più soggetta a invecchiare velocemente.

Rallentare l’invecchiamento precoce del viso è possibile? Come fare?

Si può rallentare l’invecchiamento del viso precoce adottando alcuni accorgimenti al proprio stile di vita e utilizzando prodotti specifici al fine di migliorare la produzione di collagene e contrastare i radicali liberi che sono i principali responsabili della comparsa dei segni del tempo e delle rughe.

Il primo passo è sicuramente cercare di migliorare lo stile di vita attraverso un’alimentazione più equilibrata e ricca di verdure e frutta per reintegrare al meglio sali minerali e vitamine utili alla produzione di collagene e contrasto dei radicali liberi. Molto utili anche gli alimenti che contengono Omega 3 e di Omega 6 che aiutano l’epidermide a mantenersi più sana, tonica ed elastica.

Inoltre bisogna sottolineare anche l’importanza dell’idratazione, quindi si deve bere molto e integrare i liquidi anche attraverso l’assunzione di bevande quali tisane a base di erbe da consumare senza zucchero. Per idratare la pelle sono consigliate anche creme idratanti che riequilibrano lo stato dell’epidermide.

I trattamenti a base di creme antinvecchiamento sono un’altra soluzione ideale per poter contrastare questo processo e migliorare lo stato della pelle, andando a combattere anche la comparsa delle rughe, dei segni del tempo e dei solchi che si possono manifestare principalmente nella zona naso labiale, vicino agli occhi e sulla fronte.

Creme come quella di Hug Research Lab, studiate in modo attento, permettono di agire in profondità nell’epidermide e combattere le principali cause dell’invecchiamento e problematiche relative quali le rughe.

Il trattamento CTO complex permette di ottenere un ringiovamento del viso con chiari risultati estetici dopo i primi 10 giorni d’applicazione. Gli effetti più evidenti si noteranno nel contrasto alle rughe di espressione e nel rinforzo dei muscoli del viso che appariranno più tonici. Infine, anche l’incarnato diventerà più luminoso e omogeneo grazie all’azione positiva sulla tonalità della pelle del viso.

Torna su